Seleziona Pagina
Co-Axis® Impianti

 

 

Impianto dentale filettato con

correzione della piattaforma protesica angolata

Co-Axis® Impianti

Dentale filettato
impianto con
protesi angolata
correzione della piattaforma

Il Co-Axis® Soluzione implantare

Questo design innovativo di Southern Implants consente ai chirurghi orali e ad altri professionisti del settore dentale di utilizzare l'osso esistente mantenendo la piattaforma protesica ad un angolo che garantisce un risultato estetico ottimale.

Co-Axis® abilitato

angolato
piattaforma protesica
correzione

-

Diminuisce
Pila protesica

A causa della correzione dell'angolo
all'interno dell'impianto,
diminuisce il bisogno
per abutment angolati

-

Maggiori prenotazioni
Versatilità

12°, 24°, 36° le correzioni della piattaforma consentono un'ottimizzazione ottimale
uso dell'osso disponibile

-

Maggiori prenotazioni
Parallelismo

Consente semplificato
restauri in
casi multi-impianto

-

-

-

-

-

-

Titanio ad alta resistenza

Consente un'eccezionale resistenza alla fatica consentendo Co-Axis® funzionalità

-

Ritenuta ridotta
Frattura della vite

Co-Axis® la caratteristica riduce le sollecitazioni sulla vite di fissaggio con conseguente minor numero di fallimenti protesici

-

Aumenta l'accettazione del paziente

Co-Axis® la versatilità porta a una maggiore accettazione da parte del paziente e a meno procedure di innesto osseo

-

Bisogno ridotto di
Innesto osseo

Risparmiare sui costi
e aumentando
accettazione del paziente

Co-Axis® abilitato

Protesi ad angolo
correzione della piattaforma

Diminuisce
Pila protesica

A causa della correzione dell'angolo
all'interno dell'impianto, diminuisce la necessità di abutment angolati

Maggiori prenotazioni
Versatilità

12°, 24°, 36° piattaforma
le correzioni consentono l'ottimale
uso dell'osso disponibile

Maggiori prenotazioni
Parallelismo

Consente restauri semplificati in casi multi-impianto

Titanio ad alta resistenza

Consente un'eccezionale resistenza alla fatica consentendo Co-Axis® funzionalità

Ritenuta ridotta
Frattura della vite

Co-Axis® la caratteristica riduce le sollecitazioni sulla vite di fissaggio con conseguente minor numero di fallimenti protesici

Aumenta l'accettazione del paziente

Co-Axis® la versatilità porta a una maggiore accettazione da parte del paziente e a meno procedure di innesto osseo

Bisogno ridotto di
Innesto osseo

Risparmiare sui costi e aumentare l'accettazione da parte dei pazienti

Fatti tecnici
  • Disponibile con interfacce di connessione Esadecimale esterno, Tri-Nex, Ottagono interno, Deep Conical e M-Series (esadecimale interno)
  • Angolo di correzione della piattaforma 12 °, 24 ° o 36 °, in base all'intervallo e al diametro
  • Corpo affusolato
  • Diametri che variano da 3.25-6.00mm
  • Lunghezze da 8.5-18mm
  • Superficie irruvidita dalla sabbiatura di allumina e condizionata chimicamente, dando una superficie moderatamente ruvida con 15 anni di evidenza di successo clinico
  • Disponibile completamente irruvidita o con superficie ibrida MSc (Machined Surface Coronal) (External Hex & Provata Internal Hex)
Benefici chirurgici
  • Ideale per il posizionamento immediato dopo l'estrazione
  • Ridotta necessità di innesto osseo
  • Maggiore accettazione del paziente
  • Parallelismo aumentato nei casi di più impianti
  • Capacità di utilizzare protocollo chirurgico standard e strumentazione
Benefici protesici
  • L'orientamento ottimizzato consente un restauro semplificato
  • Estetica prevedibile, soprattutto nella parte anteriore
  • Consente restauri avvitati
  • Riduce i costi di laboratorio e dei componenti
  • Consente l'utilizzo di componenti protesici standard
Video e animazioni
Impianti del sud
Co-Axis® impianto
Co-Axis® Caratteristiche principali dell'impianto Co-Axis® Caratteristica fondamentale dell'impianto: emergenza protesica
Co-Axis® Caratteristica fondamentale dell'impianto: restauri avvitati Co-Axis® Caratteristica chiave dell'impianto: aumento del parallelismo e della diffusione AP Co-Axis® Impianto: posizionamento chirurgico
Referenze

Chu, SJ, Saito, H., Östman, PO, Levin, BP, Reynolds, MA e Tarnow, DP, 2020. Terapia sostitutiva immediata dei denti negli alveoli post-estrattivi: uno studio prospettico comparativo sull'effetto della correzione dell'angolo sottocrestale a piattaforma variabile impianti. int. J. Restauratore di parodontologia. Ammaccatura40, pp.509-517.

Levin, BP, Saito, H., Reynolds, MA e Chu, SJ, 2020. Cambiamenti nello spessore dei tessuti molli perimplantari con innesto osseo e allotrapianto di derma. Parte II: Una serie di casi retrospettivi comparativi che utilizza un design implantare per la correzione dell'angolo sottocrestale. Int J Parodontologia Restaurativa Dent40(4), pp.539-547.

Zaninovich, M., 2020. Linee guida cliniche per la riabilitazione della mascella gravemente atrofica utilizzando impianti angolati sottocrestale di lunghezza estesa e protocollo nasale trans-seno modificato: un caso clinico. Rivista internazionale di implantologia orale (Berlino, Germania)13(3), pp.291-298.

Ma, S., Tawse-Smith, A., Brown, SD e Duncan, W., 2019. Immediato ripristino di impianti singoli nella zona estetica della mascella utilizzando un nuovo design: risultati a 5 anni da una clinica prospettica a braccio singolo prova. Odontoiatria implantare clinica e ricerca correlata21(2), pp.344-351.

Duarte Jr, S., 2013. QDT. La quintessenza della tecnologia dentale. San Paolo: Quintessenza Editora Ltda. (L'uso di impianti progettati macro a doppio o co-asse per migliorare i restauri avvitati nella zona estetica – Mieleszko)

Nicoli, G., Piva, S., Ferraris, P., Nicoli, F. e Jensen, OT, 2019. Impianti dentali extra lunghi diretti alla parete nasale per la funzione immediata dell'arcata completa mascellare: uno studio pilota. Ambulatori di Chirurgia Orale e Maxillo-Facciale31(2), pp.349-356.

Pellegrino, G., Taraschi, V., Andrea, Z., Ferri, A. e Marchetti, C., 2019. Navigazione dinamica: uno studio clinico prospettico per valutare l'accuratezza del posizionamento dell'impianto. int. J. Comput. Ammaccatura22, pp.139-147.